Molte persone hanno stress e ansia cronica. Affrontano sintomi come nervosismo, agitazione, tensione, un battito cardiaco e dolore al petto.

In realtà, l’ ansia è uno dei problemi di salute mentale più comuni . Negli Stati Uniti, oltre il 18% degli adulti è affetto da disturbi d’ansia ogni anno.
In alcuni casi, un’altra condizione di salute, come una tiroide iperattiva , può portare a un disturbo d’ansia. Ottenere una diagnosi accurata può garantire che una persona riceva il miglior trattamento.
In questo articolo, riportiamo una vasta gamma di rimedi naturali e casalinghi che possono aiutare con lo stress e l’ansia.

Rimedi naturali per l’ansia e lo stress

I rimedi naturali sono generalmente sicuri da usare insieme a terapie mediche più convenzionali.

Tuttavia, alterazioni alla dieta e alcuni integratori naturali possono cambiare il modo in cui funzionano i farmaci anti ansia, quindi è essenziale consultare un medico prima di provare queste soluzioni. Il medico può anche essere in grado di raccomandare altri rimedi naturali.

1.Esercizio




L’esercizio fisico è un ottimo modo per bruciare l’energia ansiosa e la ricerca tende a supportare questo uso.
Ad esempio, una revisione 2015 di 12 studi randomizzati controllati, ha rilevato che l’esercizio fisico può essere un trattamento per l’ansia. Tuttavia, la revisione ha avvertito che solo una ricerca di qualità superiore potrebbe determinare quanto sia efficace.
L’esercizio fisico può anche aiutare con l’ansia causata da circostanze stressanti. I risultati di uno studio del 2016 , ad esempio, suggeriscono che l’esercizio può giovare alle persone con ansia legate al fumo .

2.Meditazione
La meditazione può aiutare a rallentare i pensieri di corsa, rendendo più facile gestire lo stress e l’ansia. Una vasta gamma di stili di meditazione, tra cui la consapevolezza e la meditazione durante lo yoga , può aiutare.
La meditazione basata sulla consapevolezza è sempre più popolare nella terapia. Una revisione meta-analitica del 2010 suggerisce che può essere molto efficace per le persone con disturbi legati all’umore e all’ansia.

3.Esercizi di rilassamento
Alcune persone tendono inconsciamente i muscoli e stringono la mandibola in risposta all’ansia. Esercizi di rilassamento progressivo possono aiutare.

Prova a sdraiarti in una posizione comoda e costringendo lentamente e rilassando ogni gruppo muscolare, iniziando con le dita dei piedi e lavorando fino alle spalle e alla mascella.

4.Scrivere
Trovare un modo per esprimere l’ansia può farla sentire più gestibile.
Alcune ricerche suggeriscono che il diario e altre forme di scrittura possono aiutare le persone a far fronte meglio all’ansia.
Uno studio del 2016 , ad esempio, ha rilevato che la scrittura creativa può aiutare i bambini e gli adolescenti a gestire l’ansia.



5.Strategie di gestione del tempo
Alcune persone si sentono ansiose se hanno troppi impegni contemporaneamente. Questi possono coinvolgere la famiglia, il lavoro e le attività relative alla salute. Avere un piano in atto per la prossima azione necessaria può aiutare a tenere a bada questa ansia.
Strategie efficaci di gestione del tempo possono aiutare le persone a concentrarsi su un compito alla volta. Pianificatori basati su libri e calendari online possono essere d’aiuto, così come resistere all’impulso del multitasking.
Alcune persone ritengono che rompere progetti importanti in fasi gestibili può aiutarli a svolgere quelle attività con meno stress.

6.Aromaterapia
L’odore di oli vegetali lenitivi può aiutare ad alleviare lo stress e l’ansia. Alcuni profumi funzionano meglio per alcune persone rispetto ad altri, quindi considera di sperimentare varie opzioni.
La lavanda può essere particolarmente utile. Uno studio 2012 ha testato gli effetti di aromaterapia con lavanda su insonnia in 67 donne di età compresa 45-55. I risultati suggeriscono che l’aromaterapia può ridurre la frequenza cardiaca a breve termine e contribuire ad alleviare i problemi di sonno a lungo termine.

7.Olio di cannabidiolo
L’olio di cannabidiolo (CBD) è un derivato della pianta di cannabis o marijuana.
A differenza di altre forme di marijuana, l’olio di CBD non contiene tetraidrocannabinolo, o THC, che è la sostanza che crea un “alto”. L’olio di CBD è facilmente disponibile senza prescrizione medica in molti negozi sanitari alternativi (nei Paesi dove è stata autorizzata). La ricerca preliminare suggerisce che ha un potenziale significativo per ridurre l’ansia e il panico.
Nelle zone dove la marijuana medica è legale, i medici possono anche essere in grado di prescrivere l’olio.

8.Tè alle erbe
Molte tisane promettono di aiutare l’ansia e facilitare il sonno.
Alcune persone trovano il processo per preparare e bere il tè, ma alcuni tè potrebbero avere un effetto più diretto sul cervello che si traduce in una riduzione dell’ansia.
I risultati di un piccolo trial del 2018 suggeriscono che la camomilla può alterare i livelli di cortisolo, un ormone dello stress.

9.Integratori a base di erbe
Come i tè alle erbe, molti integratori a base di erbe sostengono di ridurre l’ansia. Tuttavia, poche prove scientifiche supportano queste affermazioni. È fondamentale lavorare con un medico esperto di supplementi a base di erbe e le loro potenziali interazioni con altri farmaci.

10.Tempo con gli animali
Gli animali domestici offrono compagnia, amore e sostegno. Una ricerca pubblicata nel 2018 ha confermato che gli animali domestici possono essere utili alle persone con una varietà di problemi di salute mentale, tra cui l’ansia.
Mentre molte persone preferiscono gatti, cani e altri piccoli mammiferi, le persone con allergie saranno felici di sapere che l’animale deve essere peloso per fornire supporto.
Uno studio del 2015 ha rilevato che la cura dei grilli potrebbe migliorare la salute psicologica nelle persone anziane. Trascorrere del tempo con gli animali può anche ridurre l’ansia e lo stress associati al trauma. I risultati di una revisione sistematica 2015 suggeriscono che governare e passare il tempo con i cavalli può alleviare alcuni di questi effetti.

Altre opzioni di trattamento

Persona specializzata in consulenza o terapia.

La terapia può aiutare a trattare l’ansia cronica.

L’ansia che è cronica o interferisce con la capacità di una persona di funzionare garantisce il trattamento.

Quando non vi è alcuna condizione medica di base, come un problema di tiroide, la terapia è la forma più popolare di trattamento .

La terapia può aiutare una persona a capire cosa scatena la sua ansia. Può anche aiutare a fare cambiamenti di stile di vita positivi e lavorare attraverso il trauma.

Una delle terapie più efficaci per l’ansia è chiamata terapia cognitivo comportamentale (CBT). L’obiettivo è quello di aiutare una persona a capire come i propri pensieri influenzano le proprie emozioni e comportamenti e a sostituire quelle reazioni con alternative positive o costruttive.
La CBT può aiutare con ansia e ansia generalizzate relative a un problema specifico, come il lavoro o un’istanza di trauma.
I farmaci possono anche aiutare una persona a gestire l’ansia cronica. Un medico può prescrivere farmaci in uno dei seguenti gruppi :

farmaci anti-ansia chiamati benzodiazepine, tra cui Xanax e Valium

antidepressivi chiamati inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, incluso Prozac

farmaci per dormire, se l’ansia interferisce con il sonno

I rimedi naturali per l’ansia possono sostituire o integrare i trattamenti tradizionali.

prospettiva

L’ansia non trattata può peggiorare e causare più stress nella vita di una persona. Tuttavia, l’ansia è altamente curabile con la terapia, i rimedi naturali, i cambiamenti dello stile di vita e i farmaci.

Una persona potrebbe aver bisogno di provare diverse combinazioni di terapie e rimedi prima di trovarne una che funzioni. Un medico può aiutare una persona a determinare quali opzioni sono le migliori.

Tutte le informazioni hanno scopo divulgativo e non intendono sostituirsi al parere medico. Consultare sempre il proprio medico.

Fonte: MedicalNewsToday